Istanbul

Quando il signor L. ha conosciuto il signor M. mai avrebbe detto che questi fosse turco, piuttosto uno svizzero del Vorarlberg o un bostoniano di north end. Trascorrendo alcuni giorni a Istanbul, ospite del turco, egli adesso puó affermare che il signor M. effettivamente é piú iracondo di quanto aveva immaginato e in famiglia usa modi un po’ troppo spicci. Il signor M. ha proposto l’acquisto di alcuni edifici vicino a piazza Taksim che il signor L. ritiene abbiano ottime possibilitá di sviluppo. La qualitá dei fabbricati unita alla disponibilitá di manodopera a basso costo, alla quasi totale assenza di vincoli normativi (rispetto a Parigi) e alla vivace crescita dei valori immobiliari in cittá, dovrebbero indurre il signor L. a finanziare l’operazione proposta dal turco, con la prospettiva di un guadagno piú rapido e piú facile di quelli cui lui é abituato. Sfortunatamente egli ritiene che il denaro non sia tutto e che un foie gras come dio comanda o una capatina in quel posticino di rue Ferdinand Duval che lui ama tanto, siano fattori che fanno la differenza tra lavorare e vivere.

Il signor L. pensa che la dinamica del mercato immobiliare di Istanbul sia molto meno raffinata rispetto a quella con cui quotidianamente é costretto a misurarsi e che sia facilmente prevedibile l’esito dell’operazione proposta dal signor M. Per tale ragione egli non la finanzierá, preferisce continuare ad accarezzare lo scabro timore di perdere piuttosto della levigata certezza di vincere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Istanbul

  1. arielisolabella ha detto:

    Io potrei vivere ad Istanbul mentre farei la turista per sempre a Venezia.mi cerchi una casa sig L.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...